-

-

Lettori fissi

Una perfetta correlazione è il primo principio su cui si fonda lo sviluppo.
L'integrazione o anche proprio la parola "organico" vuole dire che nulla ha valore se non in quanto naturalmente
collegato al tutto e in direzione di un qualche fine vitale.


Frank Lloyd Wright

"La cultura per i poveri non può essere una povera cultura".

Claudio Abbado


domenica 19 maggio 2013

Leggerezza




 
Prima di continuare con un nuovo post sull'architettura contemporanea,
avevo voglia di leggerezza e visto che sono femmina, farò una cosa femminile,
vi racconterò delle farfalle.
 
In questo mese di Maggio se ne vedono tante ed alcune molto belle.
 
La Farfalla,
 un insetto facente parte della famiglia dei Lepidotteri.
 
Leggera, libera, bellissima, raccoglie tutto ciò che per me è simbolo di bellezza.
 
L'unico problema di questa opera della natura e di Dio, è il fatto che hanno vita breve.
Può vivere pochi giorni, anche una settimana fino ad arrivare raramente ad un mese.
 
A volte penso che la nostra vita equivale ad un loro ciclo vitale anche se più lungo.
 
Inizialmente uovo, ma pronto ad uscire, quando è il momento giusto,



 
poi bruco, si cerca uno stelo dove fissare la coda e successivamente il corpo tessendo attorno a se dei filimenti di seta e con un grande lavoro di contorcimenti si forma un baco.


 

Un corpo bianco attaccato allo stelo detto pupa, inizialmente si nota già il colore della farfalla che ne uscirà poi si spaccherà al centro ed uscirà l'insetto in tutta la sua sfavillante bellezza.




 
 
L'ultimo stadio della loro crescita è l'adulto, la farfalla completamente formata non si nutre più di erba ma di nettare di fiori accoppiandosi con grande meticolosità.


 
 



 

 
 
Voi che ne pensate di questa mirabile creatura?
Ce ne sono nei vostri giardini?
Quali i colori che predominano e quali quelli visti che vi hanno sorpreso?
 
 
Quest'immagine mi fa troppo ridere devo postarla!
Ciaoooo!



 
 
 
 
Immagini da Google
 
 



14 commenti :

  1. ho visitato la "casa delle farfalle" vicino a Cesenatico. Bello farsele posare addosso entrando con vestiti molto colorati. Le farfalle sono uno dei tanti miracoli della natura

    RispondiElimina
  2. Ciao Soffio,
    beato te, chissà se un giorno anch'io farò qualcosa di simile...
    ma la speranza non finisce mai ed io sono moooolto paziente.

    RispondiElimina
  3. Oggi leggevo sul web che buona parte delle farfalle sono in via d'estinzione; bisogna fare qualcosa per salvaguardarle.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  4. Già,
    purtroppo ho letto lo stesso, l'inquinamento latente dei giorni nostri, chissà se siamo ancora in tempo per correre ai ripari!

    Ti saluto anch'io, ciao.

    RispondiElimina
  5. Divertente l'ultima foto.
    C'è proprio tanta voglia di leggerezza.
    Grazie per il bel post.

    RispondiElimina
  6. Ciao Mary,
    hai visto che bella,
    la mucca che suona l'arpa con le farfalle che le svolazzano intorno, magnifica, ne avevo anche altre ma questa era più divertente.
    Da te se ne vedono di farfalle?
    Qui sul mio terrazzo ne svolazzano molte, forse più dello scorso anno,
    sono per lo più bianche, alcune gialle, pensa che a volte mi scopro a parlare con loro quando mi passano accanto, dico sempre "ciao piccolina, vola, che fai bene", quando mi sente chi sai tu, mi sorride e se ne va, chissà che penserà di me!

    Un baciotto

    RispondiElimina
  7. Meno mal che sei femmina e ci hai parlato di un essere meraviglioso quale la farfalla o"frafalla" come si dice a Roma. Se fossi stato un brutale maschione ci avresti parlato degli scarafaggi....
    Graziosa l'immagine finale: anche le mucche hanno un'anima poetica, pensa tu. Io lo sapevo. In Baviera molti agricoltori produttori di latte sono soliti da anni far ascoltare alle loro mucche musica classica. Producono più latte, soprattutto se ascoltano Mozart.
    Pensa tu.

    RispondiElimina
  8. Ciao Vincenzo,

    credo che se fossi stata un brutale maschione, avrei parlato di come "uccidere" gli scarafaggi. Per come sono avrei paura anche solo ad avvicinarmici.

    Hai visto la mia mucca Carolina?
    E certo ha anche il nome che credi!

    Il latte mi piace moltissimo, pensa che a volte vado da alcuni amici in campagna e mi faccio dare da loro quello preso direttamente dalla mamma mucca. Che sapore sorprendente e buonissimo.
    Se un giorno capiterò in Baviera prima di bere il latte credo che vorrò ascoltare prima Mozart, giusto per mettermi nei loro panni, anzi peli.

    A presto Vince(senza accento).

    RispondiElimina
  9. sisonosempreantonio21/5/13 8:21 PM

    sai, mi viene in mente
    cosa può essere una farfalla.
    Potrebbe essere la leggerezza dei sogni.
    La sua vita potrebbe essere la nostra vita rispetto al tempo del mondo.
    In pochissima esistenza riesce a trasformarsi completamente dal peggio al meglio;
    mentre noi, non riusciamo neanche ad ammettere di aver bisogno di cambiare anche il più piccolo dei nostri difetti.
    Chissà se il nostro peso equivale alla nostra capacità di volare.
    Se è così allora, questo meraviglioso insetto forse ci sta indicando che per quanto ci sforziamo di vivere, arrampicandoci sulle scale, sulle montagne, elevando torri e saltare, saltare, saltare...
    ... fino a che non realizziamo la nostra più totale trasformazione, non riusciremo mai a raggiungere ill paradiso che ci spetta alla fine del nostro tempo.
    Perdonami, era solo un'osservazione.
    A presto, ciao

    RispondiElimina
  10. Ciao S.Pia!
    Tanta voglia di leggerezza anche per che sono giorni intensi,troppo
    La mucca che suona l'arpa e fantastica gh gh gh non sempre il "peso" equivale alla misura...
    Bacio gioia bella!

    RispondiElimina
  11. Woowww sisonosempreantonio (un mome più piccolo no!?),
    se le farfalle ti fanno fare tali riflessioni, mi impegnerò di più a parlarne.
    Le cose che hai scritto le condivido in pieno.
    Soprattutto la frase:"la sua vita potrebbe essere la nostra vita rispetto al tempo del mondo".
    Ed è per questo che dobbiamo in qualche modo imtarla per poter un giorno essere splendente e colorata come lei.
    Grazie mi è piaciuto molto quel che hai scritto.

    Bacio bacio

    RispondiElimina
  12. Ciao cara Claudia,

    guarda, anche per me sono stati giorni non facili e devo dire che il tempo proprio non aiuta.
    Comunque se le cose si prendono senza pesantezza si va avanti con difficoltà, ma con serenità.
    grazie!!!!!
    un baciooooooo

    RispondiElimina
  13. èpropriolungoilnomeantonio22/5/13 4:14 PM

    mi capita di fare riflessioni su tutto ciò che mi provoca emozioni o che mi da' la possibilità di scorgere ed esaltare la profondità dell'esistenza e "gli infiniti sensi" della vita. A volte esagero, ma non preoccupart: accadrà ancora!
    ... e comunque la collezione di farfalle, una volta, avevano moltiiiissiiiiime utilità!

    RispondiElimina
  14. semplificoantonio,
    ooopsss, avevo dimenticato la famosa collezione che chissà perchè avevano tanti maschietti ☺☺☺☺.
    Ciao ciao

    RispondiElimina