-

-

Lettori fissi

Una perfetta correlazione è il primo principio su cui si fonda lo sviluppo.
L'integrazione o anche proprio la parola "organico" vuole dire che nulla ha valore se non in quanto naturalmente
collegato al tutto e in direzione di un qualche fine vitale.


Frank Lloyd Wright

"La cultura per i poveri non può essere una povera cultura".

Claudio Abbado


lunedì 24 giugno 2013

Le Parole di E. Montale



Sono sempre stata molto critica con me stessa e posso dire di non essere mai stata brava con le parole, ne sono consapevole.
Ho provato a scrivere dei diari quand'ero più piccola ma non mi piaceva ciò che scrivevo, allora ho smesso.
Di poesie se ne ho scritte non me ne sono mai resa conto ma di una cosa sono sicura, mi sono sempre piaciute.
Le ho amate e le amo ancora.
Tutti facciamo spesso un uso improprio delle parole, vuoi per mancanza di abilità, vuoi per volontà propria.
L'importante è non farle morire mai!



Eugenio Montale




Le parole

Le parole
se si ridestano
rifiutano la sede
più propizia, la carta
di Fabriano, l’inchiostro
di china, la cartella
di cuoio o di velluto
che le tenga in segreto;
le parole
quando si svegliano
si adagiano sul retro
delle fatture, sui margini
dei bollettini del lotto,
sulle partecipazioni
matrimoniali o di lutto;
le parole
non chiedono di meglio
che l’imbroglio dei tasti
nell’Olivetti portatile,
che il buio dei taschini
del panciotto, che il fondo
del cestino, ridottevi
in pallottole;
le parole
non sono affatto felici
di essere buttate fuori
come zambrocche e accolte
con furore di plausi e
disonore;
le parole
preferiscono il sonno
nella bottiglia al ludibrio
di essere lette, vendute,
imbalsamate, ibernate;
le parole
sono di tutti e invano
si celano nei dizionari
perché c’è sempre il marrano
che dissotterra i tartufi
più puzzolenti e più rari;
le parole
dopo un’eterna attesa
rinunziano alla speranza
di essere pronunziate
una volta per tutte
e poi morire
con chi le ha possedute. 


Immagine da Google

Nessun commento :

Posta un commento