-

-

Lettori fissi

Una perfetta correlazione è il primo principio su cui si fonda lo sviluppo.
L'integrazione o anche proprio la parola "organico" vuole dire che nulla ha valore se non in quanto naturalmente
collegato al tutto e in direzione di un qualche fine vitale.


Frank Lloyd Wright

"La cultura per i poveri non può essere una povera cultura".

Claudio Abbado


sabato 22 marzo 2014

Bontà vostra!


Bontà 
di 
Edmondo De Amicis


immagine dal web

I.

Quella bontà che nel mio cor rinviene
la bella anima tua fervida e pia
non è che un’amorosa cortesia,
la cortesia dell’anime serene.

È una bontà che dal voler non viene,
è un istinto di pace e d’armonìa,
è una dolcezza che la madre mia
mi trasfuse nell’ossa e nelle vene.

E non è mia virtù, ma mio destino;
non merta il nome benedetto e santo
a cui la fronte reverente inchino;

ho l’indulgenza, la dolcezza, il pianto,
come ha il trillo gentile il cardellino:
la mia bontà, diletto amico, è un canto.
[p. 10]

II.

E chi m’offende con maligna mente
non lo sdegno o lo sprezzo o l’odio o l’ira,
ma una grande tristezza in cor m’ispira,
una grande tristezza solamente.

E non solo a colui che il fa dolente
il cor perdona, e l’amor suo sospira,
ma sè stesso condanna e in sè s’adira
chè altrui non sa ispirar quello ch’ei sente.

E le censure acerbe, e il franco e duro
disdegno, e i colpi apertamente intesi
a umiliar l’orgoglio mio, non curo;

è l’odio freddo che il mio cor deride,
è l’odio di color che non offesi,
questa è l’arma spietata che m’uccide.
[p. 11]

III.

Oh chi afflisse o ferì l’anima mia,
o nei begli anni dell’età ridente,
o nell’età che in lotte aspre e cruente
la gentilezza del perdono obblía,

venga, venga da me, qualunque sia
la sua fede, il suo nome e la sua mente,
venga superbo o triste o sorridente,
e incontrerà il mio bacio per la via.

Venga da me in un giorno di dolore,
mi troverà una lacrima negli occhi
ed un fraterno palpito nel core;

e stringerò il suo capo sul mio petto
e gli porrò i miei bimbi sui ginocchi
e sarà benvenuto e benedetto.
[p. 12]

IV.

E mi si disse: — muterai natura
sotto il morso crudel dei disinganni;
l’angelo de’ bei sogni aprirà i vanni,
aprirà i vanni coll’età matura.

Voce bugiarda! è giunta la sventura
e l’onda amara dei virili affanni;
ma sento sempre il cor come a vent’anni
e il sogno dell’antico angelo dura.

E cangi il mondo, rimarrò qual sono;
e vecchio, solo, derelitto, irriso,
avrò ancora nell’anima il perdono;

e fin che non sarò nel cataletto,
sulla mia bocca brillerà un sorriso
e nel mio core fremerà un affetto.


Che considerazione abbiamo noi
 di una persona buona?
Quali atteggiamenti abbiamo o dovremmo avere nei loro confronti?
Esiste per davvero la gente buona e che significa esserlo?
Noi ci sentiamo buone?

Dubbi, tanti dubbi e nessuna risposta giusta nel mio cuore.
Continuerò il mio cammino con la consapevolezza che una risposta c'è o ce ne sono.
Vedremo.
presto.


25 commenti :

  1. Ciao Pia!
    La bontà quella completa e che completa ogni essere umano è dono di pochi,pochissimi una rarità' perché siamo buoni finché non ci pestano i piedi,sono parzialmente buona verso il prossimo perché esserlo con le persone di famiglia è troppo facile nasce spontaneo,in casa ho una persona buona fa volontariato tra i malati nei reparti dell'ospedale maggiore di Bergamo,credimi,a volte trovi persone non sempre disponibili ad accettare il dono dell'altruismo forse perché malati,sofferenti,è mio marito che da' l'anima a tutte quelle persone che si trovano nelle condizioni di cui parlavo sopra,pensa che a Natale porta coperte ai clochard della Citta',ogni settimana quando va al cimitero a trovare i suoi cari ha attenzione per quelle povere tombe abbandonate da tutti strappando erbacce...insomma dove c'è bisogno lui si dona e questo per me lo fa grande,grande di cuore
    Ti abbraccio bella gioia.Bacio!

    RispondiElimina
  2. Quando scrivi con il cuore sei grandiosa cara Claudia.
    È bello sapere che ci sono persone come te ed ora che lo so, tuo marito.
    La tua testimonianza mi conforta tanto, grazie.

    RispondiElimina
  3. Ciao Pia!
    Questi versi mi hanno incantata, non li conoscevo. Sono belli, belli davvero, parlano al cuore e all'intimo di noi.
    Ci sono persone buone, mia nonna lo era. La ricordo come la persona più buona del mondo. Oggi, però, i buoni sono quasi considerati degli schiocchi. E a volte, si scambia la bontà con l'educazione.
    Questo tuo post è incantevole, grazie per avermi fatto conoscere la poesia.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Flor grazie!
    Questi versi mi fanno sentire vera.
    Sai che anch'io ho avuto due nonne eccezionali ed estremamente buone.
    Sono l'esempio a cui spesso mi ispiro da sempre.

    Quel che scrivi è vero, la bontà è spesso sinonimo di stupidità e siccome non credo in questo, lotto affinché quest'idea cambi.
    Inoltre se in casa l'educazione fosse considerata tra le cose più importanti da insegnare, il mondo sarebbe migliore, ne sono convinta.

    Ti abbraccio anch'io, ciao.

    RispondiElimina
  5. Mi hai fatto tornare a scuola, molti, molti anni fa. Era ancora il tempo in cui si leggevano poesie in rima, mentre oggi si tende in modo particolare ad esprimere il proprio sentimento senza che ci sia, appunto, la rima. Attenzione non è che mi dispiacciano, anzi ce ne sono di bellissime scritte anche da qualche mio follower dei quali ho comperato il libro e che ammiro.
    Passa da me e dimmi se ti va bene quello che ho fatto. Un caro saluto.

    RispondiElimina
  6. Le poesie in rima, sono belle e ti spingono a leggere bene, parola per parola. Le poesie attuali son dirette, ma non meno belle.
    Sono contenta del remenber.
    Adesso passo da te, a presto.

    RispondiElimina
  7. complimenti non conoscevo questa poesia, non sono un grande lettore comunque e stupenda la poesia e vita
    ciao buona serata

    RispondiElimina
  8. Ciao Tiziano benvenuto.

    Grazie per i complimenti, sei gentile, mi fa piacere di avertela fatto conoscere,
    di solito ricordiamo solo quelle che abbiamo studiato, ma di poesie ce ne sono tante e tutte da scoprire.

    Buona serata anche a te ed anche buon martedì.

    RispondiElimina
  9. Un grazie di cuore per questa tua proposta, sai che anch'io non conoscevo questa bellissima poesia? D'altronde è stato un autore molto sensibile a queste tematiche....
    Sono versi dolci che arrivano dritti al cuore e lasciano belle sensazioni..Anche nella realtà di oggi si incontrano persone buone, purtroppo il donare senza chiedere niente in cambio è uno stato di pochi.... in un mondo dove l'opportunismo e l'egoismo sono mali che dilagano...
    Buona giornata a te, abbraccio. Stefania

    RispondiElimina
  10. Buongiorno Stefania,
    amo la poesia, quella vera che ti riempie il cuore. A volte bastano semplici parole.
    Sì è vero, spesso l'interesse personale prevale su tutto, ma noi dobbiamo riuscire e superare l'ostacolo e vincere!
    Grazie per le tue parole sempre sincere. Baci.

    RispondiElimina
  11. Non conoscevo questa poesia e fortunatamente esistono ancora persone buone.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  12. Parole piene di senso le tue.
    Baci baci Cavaliere.

    RispondiElimina
  13. Solo per dirti che visitare il tuo blog è stato un vero piacere, leggere quei versi mi è sembrato di buon auspicio.
    Purtroppo non riesco a entrare tra i tuoi followers, per un difetto, spero momentaneo, di google.
    Per ora ti ho segnata nel mio blogroll.
    Ciao, a presto.
    Cristiana

    RispondiElimina
  14. Ciao Cristiana, benvenuta!
    Grazie, non preoccuparti può capitare che si blocchino questi benedetti aggeggi elettronici, come si dice: "riprova e sarai più fortunata".
    Sono già passata da te, ma ritornerò per comunicare. A presto.

    RispondiElimina
  15. L'Edmondo sembra dalla foto un Faletti giovane...

    RispondiElimina
  16. Ciao Spiaaaaaaaaa!!
    Un abbraccio forte forte amica
    Bacione :))))

    RispondiElimina
  17. Sai che c'hai ragione? Ha un non so che di Faletti.
    Ciao Enio.

    RispondiElimina
  18. Claudionsa, ciaooooooo!!!!!!
    Ricambio l'abbraccio ed aggiungo uno smackkkk!😘💋💕

    RispondiElimina
  19. Cara Spia
    come promesso eccomi qui.
    Ti chiedo scusa prometto di passare più spesso da oggi in poi.
    Un abbraccio grande
    Veru

    RispondiElimina
  20. Ciao Veru, son contenta che sei qui. Sei poi riuscita con twitter?

    RispondiElimina
  21. Guarda che ho provato a contattati, sei nelle mie cerchie. Alla fine ci sono riuscita, hai visto?
    Baci cara.

    RispondiElimina
  22. Spia a dire il vero la mia era una battuta.
    Scusa ho pensato dopo che tu potess prendermi sul serio.
    Siccome su fb tutti mi prendono in giro ho detto che twitter mi impediva l'accesso :-)
    Comunque passerò di qui in modo da poterci tenere iin contatto anche se vedo che vieni spesso anche nei blog di Vanity.
    un bacio veru

    RispondiElimina
  23. Ah be' scusa Veru, ma di solito non riesco a leggere tutto ciò che si scrive, quindi fraintendo, meno male che hai chiarito.
    Comunque non è mai troppo tardi per continuare! ;)))

    RispondiElimina
  24. Bellissima, come molto bello è il tuo blog :)non riesco ad iscrivermi come lettrice, ma ritornerò!
    Grazie per il bel commento lasciato nel mio blog di disegno!
    Un'abbraccio
    Antonella

    RispondiElimina
  25. Grazie per essere qui Antonella, benvenuta.
    Mi dispiace ho notato che ci sono problemi ad entrare nel gruppo amici, speriamo che riesca a risolvere,
    ciao e ti aspetto.

    RispondiElimina