-

-

Lettori fissi

Una perfetta correlazione è il primo principio su cui si fonda lo sviluppo.
L'integrazione o anche proprio la parola "organico" vuole dire che nulla ha valore se non in quanto naturalmente
collegato al tutto e in direzione di un qualche fine vitale.


Frank Lloyd Wright

"La cultura per i poveri non può essere una povera cultura".

Claudio Abbado


lunedì 9 novembre 2015

Fusilli con zucca



Ciaoooooooo...

Vi piace il mio piatto fusilli con zucca???

Buon appetito!!!

Ricetta super segreta...ahahahah...

Smmmaaaccckkk!!!










30 commenti :

  1. Non solo mi piace, ma mi accomoderei molto volentieri per assaggiarlo, se potessi! ^^ I fusilli, soprattutto quando ero piccolino, erano la mia pasta preferita :)

    Ciao cara Pia, e... buon appetito! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maurizio
      Adoro i fusilli in tutte le sue versioni. Mi farebbe piacere farteli assaggiare...i ricordi di gioventù sono sempre i più piacevoli.
      Abbraccio grande e buona giornata! :-* :-* :-*

      Elimina
  2. Ciaooooooo, carissima, cosi non vale devi descriverci tutti i passaggi.
    Se no ci lasci a bocca asciutta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Giacomo, non ho mantenuto la promessa...ahahahah...
      Prima o poi...
      Questo l'ho postato proprio per te...
      Abbraccio grande amico mio!

      Elimina
  3. Scherzo crudele. Speravo in una ricetta semplice e veloce, ma dai risultati eccezionali, come si vede nel tuo piatto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia Ambra, se l'avessi saputo prima... :-) :-) :-) :-)
      Abbraccio grande e buona giornata!

      Elimina
  4. Madonna, me ne mangerei un piatto PROPRIO ORA **
    Oh, visto che sei di cucina, passa da me se ti va ;)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Miki,
      a te piace mangiare, su questo non c'è alcun dubbio...ahahahah...
      Vedrò che posso fare...
      Abbraccio.

      Elimina
  5. ..a me m'hai fatto veni' fame.. e tanto basta credo... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì... Poi quando ho postato era l'orario giusto...;-)
      Smack, grazie!

      Elimina
  6. Risposte
    1. Peccato, mi dispiace ma non sai che ti perdi...ahahahah...
      Posso solo dirti che anche mio marito odiava la zucca, ora invece è l'opposto...
      Abbraccio!!!

      Elimina
  7. Ottimi e buonissimi poi fatti da te, semplicimente MERAVIGLIOSI !
    Brava Pia.
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maurizio, sì... Fatti con le mie manine...
      Abbraccio grande!

      Elimina
  8. nemmeno i due cuochi della Clerici avrebbero fatto meglio

    RispondiElimina
  9. Be'... Adesso non esageriamo...ahahahah...
    Grazie Enio, abbraccio grande!

    RispondiElimina
  10. Non amo particolarmente i fusilli, ma in tuo onore ed in tua fiducia, pur non conoscendo i veleni misteriosi con cui hai intrugliato il tuo sughetto io, così d'istinto, una leccatina ad un fusillo la darei.
    Se poi il sapore mi gusta li mastico e li trangugio. Promesso.

    P.S. Perché la sorella grande della sorellina di Maria non commenta i tuoi post?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah...
      Grazie della fiducia, poi li faccio anche con i rigatoni, ottimi!!!!
      Abbraccio forte, buona serata! ;-) :-) :-) :-)

      Elimina
  11. Noi mangiavam un giorno per diletto
    il fusillo con zucca e parmigiano.
    soli eravamo e sanza alcun sospetto.

    Per più fiate li occhi ci sospinse
    verso il fusillo zuccato e scolorocci il viso;
    ma solo un punto fu quel che ci vinse.

    Quando mangiammo il disiato fusillo
    la bocca mi basciò tutto tremante.
    Galeotto fu il fusillo e chi lo cucinò.
    :-))))))





    RispondiElimina
    Risposte
    1. O cavolo...
      Il passo che mi piace di più della Divin Commedia... Paolo e Francesca...wwwoowwww...
      Hai distrutto un mio mito...ahahahah...
      Vabbe' prima o poi...ahahahah...
      Bacissimi Gus!!!

      Elimina
  12. Ed anche buono...ahahahah...
    Grazie Vincenzo, un grande abbraccio per te.

    RispondiElimina
  13. I fusilli sono ideali per prendere il sugo attorno e la tua ricetta "segreta" mi attira molto. A parte la zucca, i piselli ed il parmigiano, sono convinto che deve esserci qualche altro ingrediente per diversificare questo risotto dagli altri. Qualche spezia ? Un abbraccio culinario.
    Rivelalo solo a me, se vuoi, via gmail cliccando sulla mia caricatura a destra del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elio ciao!
      Sì, hai ragione... Per questo la ricetta deve assolutamente essere con i fusilli, però vanno bene anche altri tipi di pasta, come per esempio i rigatoni.
      Vedrò che posso fare...i piselli però non ci sono.
      Abbraccio grande e buona serata!

      Elimina
  14. Ciao Piaaaaaaaa!!
    Adoro tutti i tipi di pasta anche se i miei preferiti sono gli spaghetti al pomodoro fresco con basilico,ma la tua ricettina dei fusilli con la zucca mi ispira assai,ricettina inesistente pero sei birichina hai messo solo la foto e ci lasci con l'acquolina in bocca
    Ti abbraccio fortissssssimo,bacio!��

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudiaaaaa... Mi manchiiiiii...!!!!!
      Adoro anch'io gli spaghetti al pomodoro e basilico...wow!
      Le cose migliori sono le più semplici ed a dir la verità anche la mia lo è.
      Ahahahah... Sì a volte sono cattivissima!!!
      Abbraccio e bacio! Tornaaaaa...uffi...

      Elimina
  15. mi piace se è un buon piatto di pasta. Adesso te ne propongo io uno che va molto dalle mie parti.

    Gnocchi di patate viola e melanzane


    La patata viola è una specie antica e rara di patata dalla buccia e polpa viola proveniente dal Perù.
    È un alimento difficile da reperire ma impiegatissimo, soprattutto negli ultimi anni, nelle cucine dei grandi chef e in molte ricette italiane.
    La patata viola, che oggi è ampiamente coltivata in Francia, ha un sapore simile alla nocciola e la sua polpa farinosa si presta ad essere l'ideale per questo tipo di impasti oppure per preparare il purè.
    L'effetto finale è davvero sorprendente, soprattutto abbinando gli gnocchi di patate viola ad un condimento in contrasto cromatico.
    Franca Merz li ha abbinati alle melanzane.

    Gnocchi di patate viola con melanzane
    Ingredienti.
    500gr patate viola, 80gr farina 00;
    1 melanzana, timo, olio EVO, sale e pepe;
    un po' di purèe di zucca.

    Procedimento.
    Procedere come con gli gnocchi di patate normali.
    La melanzana tagliatela a dadetti e sbollentatela in acqua salata per 5'.
    Scolarla bene e rosolarla con uno spicchio d'aglio in olio EVO e timo.
    Cuocere gli gnocchi e condirli con la dadolata di melanzane e una cucchiaiata di purèe di zucca che darà un po' di cremosità.

    RispondiElimina
  16. Eniooooo...grazie!!!
    Ora dovrò provarla...
    Abbraccio grande amico mio e felice giornata!!! Smack...

    RispondiElimina
  17. Ciao Pia carissima .....
    Bella ricetta - adoro i fusilli sono tra i tre tipi di pasta che preferisco in assoluto.
    Fusilli fatti in questo modo cioè con il sugo di zucca e piselli non li ho mai assaggiati. Sembrano davvero interessanti e ottimi.
    Un saluto, buon lunedì pomeriggio e migliore settimana appena iniziata !

    RispondiElimina
  18. Ciao Arwen...wow, abbiamo gusti simili allora!!!
    Mi fa piacere che ti piacciano, però quei cosi verdi non sono piselli...ahahahah...
    Abbraccio grande e buona continuazione della settimana anche a te!

    RispondiElimina