-

-

Lettori fissi

Una perfetta correlazione è il primo principio su cui si fonda lo sviluppo.
L'integrazione o anche proprio la parola "organico" vuole dire che nulla ha valore se non in quanto naturalmente
collegato al tutto e in direzione di un qualche fine vitale.


Frank Lloyd Wright

"La cultura per i poveri non può essere una povera cultura".

Claudio Abbado


domenica 12 novembre 2017

Renoir



Qui si può soltanto ammirare. 
Buona serata a tutti! 


Pierre-Auguste Renoir
Landscape between Storms
1874-1875

15 commenti :

  1. È veramente stupendo cara Pia.
    Ciao e buon inizio della settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera Tomaso, sei sempre tanto caro con i tuoi graditi saluti.
      Ti abbraccio forte e buona serata. Ciao!

      Elimina
  2. E' un incanto.
    Abbraccio Pia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gus.
      Buon inizio settimana ed abbraccio a te!

      Elimina
  3. Ciao Pia, e noi ammiriamo con estremo piacere.
    Si nota l'atmosfera tempestosa dove tutto pare ribellarsi, la figura al centro invece di contrastare la burrasca ne assorbe l'energia fino a farne parte a sua volta, sembra essere un tutt'uno con la natura in fermento.
    Un dipinto che ci mostra il Renoir meno noto, più intimo, bellissima scelta, bellissima opera.
    Grazie, buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Romualdo!
      Sì, è tutto giusto ciò che scrivi.
      L'energia e la forza la ritroviamo anche nelle pennellate corporee e potenti.
      È un dipinto di grande spessore.
      Grazie a te e felice Lunedì, ciao.

      Elimina
  4. Bellissimo, le nuvole sembrano davvero in movimento, mentre il 'verde' spostato da un forte vento.

    (mettendo il giallo al posto del verde quello che vedrò domani prima della pioggia-neve :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace quel tuo "verde spostato da un forte vento"...
      Buona giornata Riccardo, nonostante le previsioni...un forte abbraccio. Grazie!

      Elimina
  5. Bello! Felice settimana, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona giornata Enrico!
      Grazie, abbraccio e bacio! Ciao!

      Elimina
  6. Questo Renoir è straordinariamente diverso dai classici Renoir tutti giochi di ombre e di luci, cui siamo abituati. Sembra un compendio dell'impressionismo europeo dell'ottocento. Guardo le nuvole, i verdi e i gialli e penso a Cezanne; il vento sposta tutto, caro Riccardo; poi riguardo le nuvole, i verdi degli alberi dipinti a colpi di pennello tenuto trasversalmente come uno scalpello e penso a Van Gogh.
    Questo è il classico esempio di quadro dipinto senza usare carboncino o sanguigna, senza disegno intendo dire: tutto basato sul movimento del polso della mano che stringe il pennello dal basso verso l'alto e torno indietro solo per i contrasti.
    Bello, veramente bello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto giusto Vincenzo.
      Soprattutto è l'impressione che dona e che vuole inneggiare.
      Gli artisti bisogna conoscerli nella loro interezza per poterne comprendere il vero loro percorso.
      Ti abbraccio forte e grazie per questo tuo professionale parere.
      Ciao amicissimo!

      Elimina
  7. Ho già ammirato su google + tesoro pur avendo fatica ad entrare , come puoi non rimanere estasiata da tanta bellezza?
    Buon pranzo e un bacio speciale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nellissima! Grazie!
      Ed io son felice di trovarti anche qui.
      Un grande abbraccio amica cara, buon pranzo a te, smacccckkkk!

      Elimina
  8. Stupendo!
    Io adoro Renoir!
    Un abbraccio e buon fine settimana!

    Nuovo post sul mio blog!
    Ti aspetto da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.com

    RispondiElimina